I Giorno Sabato: BOLOGNA – VULCANO

Ritrovo dei sig.ri partecipanti all’aeroporto di Bologna. Disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza con volo per Catania. Trasferimenti collettivi incluso passaggio marittimo. Arrivo in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena libera. Pernottamento in hotel.

II Giorno Domenica: SALINA – LIPARI

Prima colazione in hotel e partenza per l’escursione in barca. Si circumnavigherà l’sola di Salina denominata Didyme (gemelli) dagli antichi greci per la presenza dei rilievi vulcanici. Prima sosta a Rinella dove sarà possibile fare un bagno e assaggiare un’imperdibile granita. Si riparte continuando il giro verso Pollara dove dal mare si potrà ammirare la bellezza del cratere per metà sprofondato in mare. Il giro continuerà fino a S. Marina di Salina. Sosta per tempo libero, (circa 3 ore) che potrà impiegarsi per effettuare facoltativamente un tour in bus dell’isola. Nel pomeriggio proseguimento dell’escursione via mare verso Lipari, dove si costeggerà l’isola e secondo il tempo disponibile e le condizioni atmosferiche, sarà prevista una sosta per il bagno alle cave di pietra di pomice. Indi rientro in hotel e pernottamento.

III Giorno Lunedi: VULCANO

Prima colazione in hotel e partenza per l’escursione in barca di Vulcano, isola immediatamente riconoscibile e particolare per l’odore acre di zolfo che impregna l’aria, proveniente dalle fumarole, esalazioni ad alta temperatura di vapore acqueo, zolfo e anidride carbonica che si sprigionano dal cratere o dalle fessure del terreno. Si costeggerà l’isola (circa 2 ore), Vulcanello, la Valle dei Mostri, le spiagge nere, la Grotta del Cavallo, la Piscina di Venere fino ad arrivare a Gelso dove sarà prevista una sosta per il bagno. Nel pomeriggio tempo a disposizione per attività individuali. Rientro in hotel e pernottamento.

IV Giorno Martedì: FILICUDI – ALICUDI

Prima colazione in hotel e partenza per l’escursione via mare ad Alicudi e Filicudi, isole ricche di vegetazione e macchia mediterranea. Prima tappa Alicudi, isola fuori dal tempo con pochi abitanti e con i simpatici asinelli, unici mezzi di locomozione che si inerpicano per le caratteristiche scalinate di pietra lavica. Sosta in paese, breve tempo libero e tour dell’isola. Proseguimento per Filicudi, l’isola remota per la sua distanza dal tempo e dal mondo comune, bellissimo paesaggio ricco di macchia mediterranea e dominato dalle rocce rosse, di diverso aspetto, levigate dal tempo. Si circumnavigherà l’isola costeggiando il faraglione “La Canna”, lama nera infissa nel mare blu, fino alla Grotta del Bue Marino dove sarà prevista una sosta per il bagno. Rientro via mare a Vulcano/Lipari. Rientro in hotel e pernottamento.

V Giorno  Mercoledì: VULCANO O LIPARI

Giornata libera per attività individuali. Pernottamento in hotel

VI Giorno Giovedì: PANAREA –  STROMBOLI

Mattinata libera per attività individuali e partenza per Panarea, la più piccola delle Isole Eolie, ma per fascino e bellezza davvero unica. Mondana, e nello stesso tempo libera e sofisticata meta di turismo di livello, è un’isola veramente speciale. Si attraverserà via mare la Baia di Calayunco con una sosta per il bagno alla spiaggia degli Zimmari. A fine mattinata sbarco a Panarea e tempo libero per lo shopping e la visita dell’isola. Nel pomeriggio partenza da Panarea, circumnavigazione del mini arcipelago antistante l’isola e trasferimento per Stromboli. Sosta in mare di fronte al pittoresco paesino di Ginostra, circumnavigazione dell’isola e sosta al porto di Stromboli Scari fino al tramonto. Rientro in hotel e pernottamento.

VII Giorno Venerdì: LIPARI

Prima colazione e giornata a disposizione per approfittare delle belle spiagge dell’isola o visitare la più grande e popolosa delle sette sorelle: Lipari. La sua cittadina si estende ai piedi dell’imponente rocca del Castello, l’antica acropoli greca e lungo le insenature a nord e a sud di Marina Corta e Marina Lunga. Meligunis, così veniva chiamata Lipari dai greci per il suo dolce clima, sorprende per la varietà dei paesaggi, dovuti alla complessità geologica del territorio. Da visitare e degni di particolare nota sono il Castello, la Cattedrale di San Bartolomeo con il campanile in stile neobarocco, il Chiostro dell’Abbazia Normanna ed il Museo Archeologico Eoliano che raccoglie complessi di reperti dall’era Neolitica in avanti. Tempo a disposizione per attività individuali, indi rientro in hotel e pernottamento.

VIII Giorno Sabato: VULCANO – BOLOGNA

Prima colazione in hotel trasferimenti collettivi all’aeroporto di Catania disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza con volo per Bologna.