THAILANDIA- BANGKOK tour del NORD e MARE

1. GIORNO 20 FEB: RIMINI – BOLOGNA – ISTANBUL – BANGKOK

Partenza da Bologna con volo di linea Turkish Airlines via Istanbul. Pasti e pernottamento a bordo.

2. GIORNO 21 FEB: BANGKOK – ARRIVO E TRASFERIMENTO

Arrivo in aeroporto ed accoglienza. Dopo il controllo dei documenti si procede al trasferimento in hotel. Tempo libero a disposizione per visite in compagnia con il nostro accompagnatore. Cena e pernottamento a Bangkok.

 3. GIORNO 22 FEB: BANGKOK – Visita al Palazzo Reale e Templi

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della capitale tailandese, in particolare il Palazzo Reale. Uno dei siti più importanti di Bangkok che ogni visitatore certamente non può mancare sono i magnifici edifici all’interno del complesso del Grand Palace. Sin dalla fondazione di Bangkok come capitale della Thailandia da parte del re Rama I, il Grand Palace è stato il principale simbolo architettonico della famiglia reale thailandese.

Ormai da tempo la famiglia reale risiede nel palazzo di Chitralada mentre il Grand Palace è usato per scopi cerimoniali. Gli edifici principali all’interno del complesso del Grand Palace furono costruiti per il re Rama V, che fu il primo re thailandese a recarsi in Europa. Proseguimento per il Wat Trai Mit. Hai mai visto cinque tonnellate e mezzo di oro? Il tempio Wat Trai Mit, vicino alla stazione ferroviaria di Bangkok a Hua Lamphong, ospita al suo interno il famoso Buddha d’oro, alto 3 metri.

Si ritiene che il Buddha d’oro abbia tra 700 e 800 anni.

Il Wat Pho. Questo è probabilmente il tempio più interessante della Thailandia poiché combina storia, scienza medica ed è un centro per la meditazione e scuola di massaggi tradizionali. Il suo nome ufficiale è Wat Phrachetuphon Vimon Mangkararam Ratchaworamahawihan, anche se è comunemente chiamato Wat Po. Pranzo in ristorante, cena e pernottamento in hotel.

 4. GIORNO 23 Feb: BANGKOK

Pensione completa. Intera giornata dedicata alle visite. Visita al Mercato galleggiante di Damnern Saduak a sud ovest, nella provincia di Ratchaburi. Proseguimento per il Railway Market di Maeklong. Proseguimento per il molo ed imbarco su una long tail boat (Barca dalla lunga coda) per un giro di circa 30 minuti a Damnoen Saduak, che ci darà la possibilità di attraversare verdi piantagioni e osservare abitazioni locali tailandesi su entrambi i lati del fiume e dei canali.  Al mercato galleggiante di Damnoen Saduak, è possibile assistere a scene di vita quotidiana dei venditori locali e dei visitatori, su numerosi tipi di barche a remi e possibilità di gustare una tradizionale zuppa Thailandese preparata direttamente sulle barche.  Cena e pernottamento in hotel.

5. GIORNO 24 Feb: BANGKOK – CHIANG RAI

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto con mezzo riservato ed imbarco sul volo per Chiang Rai. Arrivo a Chiang Rai, incontro con la guida e trasferimento in hotel. A seconda dell’operativo del volo, inizio delle visite della città. Pranzo in ristorante.

Chiang Rai è una piacevole località da visitare, circondata da un territorio rigoglioso e ammantato di foresta.

Situata nella Thailandia del Nord, nel cuore di quel tratto di terra noto come Triangolo d’oro che il Paese spartisce con Myanmar e Laos, Chiang Rai è il capoluogo dell’omonima provincia, la più settentrionale e una delle più affascinanti di tutta la Thailandia. Nel suo centro storico troverete numerosi templi che meritano di essere visti mentre vi spostate tra le stradine. Un tempio molto conosciuto in città è il Wat Phra Sing costruito secondo i tipici canoni locali e con una struttura in legno dal tetto spiovente che ospita una copia della statua di Buddha presente nell’omonimo tempio di Chiang Mai.

Proseguendo a piedi si raggiunge facilmente il tempio più importante della città, ovvero il Wat Phra Kaew. Qui venne ritrovato il famoso Buddha di Smeraldo la cui storia è intrisa di leggenda e oggi il tempio ospita una copia in giada della statua originale. Il tempio Wat Doi Ngam Muang si trova, invece, poco distante e si caratterizza per la lunga scalinata circondata da alti alberi e protetta da due enormi e spaventose statue. Nel centro di Chiang Rai si trova anche il Night Bazaar e davvero non potrete fare a meno di visitarlo. Si tratta di un mercato notturno dove si respira un’atmosfera decisamente particolare con un clima di festa accompagnato da spettacoli e da profumi eccezionali. Il Bazaar offre tantissime proposte culinarie e sicuramente riuscirà a tentarvi con le sue specialità della cucina thailandese preparate sul momento davanti a voi.

Cena e pernottamento in hotel.

6. GIORNO 25 Feb: CHIANG RAI -TRIANGOLO D’ORO–TEMPIO BIANCO–CHIANG MAI

Colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza alla volta del celeberrimo Triangolo d’oro. Dalla sommità di una colle potrete godere della magnifica vista sul fiume Mekong ed il fiume Rak, suo  affluente, che dividono geometricamente il confine tra Birmania, Thailandia e Laos, creando cosi la famosa forma triangolare. Visita del  Museo dell’Oppio.

Partenza alla volta di Chiang Mai con sosta per visita del Wat Rong Khun, meglio noto come Tempio Bianco. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento in direzione Chiang Mai. All’arrivo visita del famoso Wat Doi Suthep.

Terminata la visita si prosegue verso l’hotel. Cena e pernottamento.

7. GIORNO 26 Feb : CHIANG MAI – MAE TAENG – SAN KAMPAENG – CHIANG MAI

Dopo la colazione incontro con la guida e partenza in direzione del campo di addestramento di elefanti di Mae Tang, dove assisteremo ad una dimostrazione di come venissero utilizzati in passato dai locali in varie attività lavorative. Visita del vicino villaggio delle donne Giraffa. La prossima tappa sarà quella di una visita al Vivaio delle Orchidee e successivamente sosta per il pranzo in un ristorante locale.

Dopo pranzo ci rechiamo nell’area di San Kam Phaeng, nota per il fine artigianato del legno e del cotone e prodotti tipici delle minoranze etniche Montane: ottima occasione per osservare gli artigiani al lavoro con possibilità anche di fare acquisti.

Rientro in hotel per potersi rilassare un attimo e prepararsi per incontro con la guida che ci porterà in un noto locale tradizionale dove potremo assaporare la cucina tradizionale in una cena Kantoke con intrattenimento di danze eseguite da parte di alcune minoranze locali delle montagne del Nord della Tailandia. Rientro in hotel, cena e pernottamento

8. GIORNO 27 Feb : CHIANG MAI – PHUKET – KHAO LAK

Dopo la colazione in hotel trasferimento in aeroporto per il volo con partenza per Phuket. All’arrivo all’aeroporto di Phuket, trasferimento con minibus riservato per Khao Lak. Sistemazione in hotel, cena e Pernottamento

 

09-12 GIORNO 28 Feb – 03 Mar: KHAO LAK

Mezza pensione in hotel. Soggiorno presso la località marina. Possibilità di effettuare escursioni alle isole vicine, oppure rilassarsi ai bordi della piscina dell’hotel o sulla spiaggia di sabbia bianca.

KHAO LAK

Khao Lak affacciata a est sul mare di Andamane, la “Baia delle Meraviglie”, è una delle mete preferite dai subacquei, grazie alla vicinanza alle isole Similan e Surin, autentiche perle e tappe obbligate per gli appassionati di questo sport. L’ambiente subacqueo più bello e la vita marina più eclettica della barriera corallina della Thailandia sono di casa proprio qui!

Khao Lak. Semplicemente un paradiso. Spiagge d’oro, mari blu popolati da pesci tropicali variopinti per immersioni indimenticabili e snorkeling. E poi foreste con uccelli azzurri, i fiori più grandi del mondo e isolotti inesplorati vi aspettano per una vacanza all’insegna del relax.

  

ESCURSIONI DA KHAO LAK

Con partenza da Khao Lak vengono organizzate escursioni giornaliere alla scoperata degli arcipelaghi Similan e Surin, potrete soffermarvi a prendere il sole in lingue di sabbia paradisiache facendo il bagno e nuotando in acque cristalline.

 

ESCURSIONI DA KHAOLAK:

GIORNATA INTERA SIMILAN ISLAND- DI GRUPPO CON MOTOSCAFO € 110

GIORNATA INTERA SURIN ISLAND – DI GRUPPO CON MOTOSCAFO € 110

GIORNATA INTERA JAMES BOND ISLAND € 110

GIORNATA INTERA KHAOSOK DICOSVERY (VISITA LA PARCO NATURALE) € 100

tutte le giornate includono il pranzo e sono prenotabili anche individualmente con guida parlante inglese- con minimo 10 partecipanti guida parlante italiano

 

LE ISOLE SIMILAN

Dal 1982 questo gruppo di 9 isole che formano l’arcipelago di Mu Koh Similan nella Baia di Phang-Nga è stato dichiarato Parco Nazionale per preservare le rare specie animali in superficie e la variegata vita sottomarina che le caratterizza: Ko Similan la più grande, Ko Bangu, Ko Payu, Ko Hok, Ko Ha, Ko Miang, Ko Payan, Ko Payang e Ko Huyong. Letteralmente in Yawi (dialetto malese da cui provengono gli antichi pescatori di queste isole) Similan significa “9” però dal 1998 anche le più remote “Koh Bon e Koh Tachai” sono state aggiunte al Parco Nazionale.

Nella parte terrestre di questo fantastico arcipelago tra le tante varietà animali che si possono avvistare troviamo il Nicobar, il Varano delle Mangrovie e la Volpe Volante … pappagalli multicolori e aquile di mare.
L’arcipelago però è apprezzato e conosciuto dai Diver e Snorkeler di tutto il Mondo per le sue bellezze sottamarine, principalmente si possono fare due tipi diversi di immersioni: nella parte orientale barriere coralline dai mille colori che dalle spiagge digradano leggermente mentre nella parte occidentale grossi massi granitici formano diversi archi e passaggi che nascondono una varietà impressionante di fauna e flora marina. Probabilmente il posto più bello per immergersi è l’Elephant Head Rock (la Roccia a Testa di Elefante), altri siti molto apprezzati sono North Point, Boulder City e Deep Six. Durante certi periodi dell’anno in alcune isole come Ko Huyong sono vietati gli sbarchi turistici in quanto le tartarughe marine vanno a deporre le uova, uno dei spettacoli che la natura ci dona.

 

LE ISOLE SURIN

A Nord delle Similan troviamo questo arcipelago composto da 5 Isole dichiarato Parco Nazionale dal 1981: Ko Surin Nuea, Ko Surin Tai, Ko Ri, Ko Kai, e Ko Klang. Koh Surin Nuea e Koh Surin Tai le più grandi. Nonostante diverse barriere coralline siano state colpite ferocemente dallo tsunami nel 2004, questi posti conservano una bellezza sottomarina ineguagliabile, Richelieu Rock a 18 km a est del gruppo di Isole è considerato dalle riviste mondiali del settore come tra i “10 posti più belli al Mondo dove immergersi”. Per preservare l’area dalla crudele avidità di denaro delle agenzie turistiche del settore e dai pescatori bracconieri l’arcipelago è costantemente controllato e rimane aperto al turismo solo da novembre a maggio. Nelle sue acque sono frequenti gli avvistamenti di Manta, Delfini, Squali e Squalo Balena.

 

JAMES BOND ISLAND 

Nella parte Sud di Phang-Nga nella baia tra Phuket e Krabi, troviamo la famosissima James Bond Island conosciuta perchè qui fu girato il film “007 Licenza di Uccidere”.
Rimangono nel cuore di tutti le acque limpide dell’Isola, la vista mozzafiato sulla baia dove affiora dall’acqua “Koh Tapu”, la roccia a strapiombo sul mare appare su tutti i depliant e fotografie che pubblicizzano la Thailandia.
Zona fantastica per immersioni e snorkeling, kayak e canoa o per farsi portare alla scoperta di spiaggette nascoste dove potersi crogiolare al sole ed amoreggiare con il proprio partner.

Appena sotto Khao Lak troviamo l’arcipelago di isolette di Mu Ko Yao che da il nome a Koh Yao Yai (l’isola più grande) e Koh Yao Noi (la più piccola). A Koh Yao Yai è possibile soggiornare in sistemazioni accoglienti e pulite. L’isola soprattutto in alta stagione rappresenta una valida alternativa a Phuket e a Krabi per chi è alla ricerca di tranquillità e quieto vivere.

 

KHAOSOK NATURAL PARK

Escursione Khao Sok lago foresta ti da’ la possibilita’ di vivere ed immergerti in questo bellissimo Parco Nazionale situato nella provincia di Surat Thani nella parte sud della Thailandia piu’ precisamente a meta’ strada tra la bellissima costa del mar delle Andamane ad ovest e il golfo della Tailandia ad est e copre una superficie di 739 chilometri quadrati includendo al suo interno lo stupendo lago di Chao Lan creato artificialmente nel 1982.

Il parco fu fondato nel 1984 dal governo thailandese e da allora tutelato con severe leggi per salvaguardare la sua integrita’. Vivi a 360 gradi questo selvaggio parco che costituisce oggi la piu’grande foresta vergine del sud della Tailandia dove vivono circa 45 specie di mammiferi e 180 specie di uccelli inoltre l’eccellente sistema di sentieri permette ai visitatori di addentrarsi in questo mondo naturale.

Una delle attrazioni nella escursione Khao Sok lago foresta  e’ la curiosa tree house una casa di legno su di un grosso albero dove e’ anche possibile dormire circondati dal fitto fogliame degli alberi o i particolari alloggi in legno e bamboo sul lago dove trascorrere la nottata dopo emozionanti safari notturni

13. GIORNO 04 Mar : KHAO LAK – PHUKET – ITALIA

In tempo utile trasferimento all’aeroporto internazionale di Phuket. Partenza con volo di linea per Bologna via Istanbul. Arrivo in Italia in serata.

 

OPERATIVO VOLI

Compagnia aerea TURKISH AIRLINES e Bangkok Airways

Numero volo Data Tratta Partenza/arrivo
TK1326 20 febbraio Bologna – Istanbul 18.25 – 22.55
TK 0068 21 febbraio Istanbul – Bangkok 01.50 – 14.50
PG 231 24 febbraio Bangkok – Chiang Rai 07.25 – 08.55
PG 248 27 febbraio Chiang Rai – Phuket 14.35 – 16.40
TK 0173 04 marzo Phuket – Istanbul 05.55 – 13.05
TK 1325 04 marzo Istanbul – Bologna 16.40 – 17.25