29-MAGGIO: BOLOGNA – DUBAI – DELHI

Partenza con volo di linea da Bologna via Dubai. Pasti e pernottamento a bordo.

30 -MAGGIO: ARRIVO A DELHI

Arrivo a Delhi  trasferimento in hotel. Visita di mezza giornata di Delhi. Il tour includerà la visita al Qutub Minar, la torre di pietra più alta dell’India. Qutub-ud-din Aibak la iniziò nel 1199. Abbattendo 27 templi indù e giainisti e usando le loro colonne. Fece erigere anche la moschea Quwat-ul-Islam. Visita della tomba di Humayun, costruita dalla vedova del secondo imperatore Mughal, Humayun, è un monumento eccezionale in stile indo-persiano, un precursore del Taj Mahal. Visita dell’ edificio del Parlamento e la residenza del Presidente. Cena e pernottamento in hotel.

31-MAGGIO DELHI – LEH

Al mattino presto trasferimento all’aeroporto di Delhi. Volo per il Ladakh. Arrivo all’aeroporto Leh Kushok Bakula. Questo volo è uno dei voli più sensazionali al mondo. Abbiamo una chiara visione delle vette di K2, Nanga Parbat, Gasherbrum. Tempo a disposizione  per ambientarsi ed acclimatarsi dal momento che si passa da Nuova Delhi con 210m slm a quota 3352 msl.  Cena e pernottamento in hotel.

01-GIUGNO: SHEY-THIKSAY-HEMIS (VIAGGIO ROTONDO DI 120 KMS. 3 / 4HRS)

La mattina dopo colazione, proseguimento per la valle dell’Indo per visitare SHEY PALACE E GOMPA. Situato su una collina a 15 km a monte di Leh, un tempo era la residenza della famiglia reale. Secondo la tradizione, era la sede del potere dei tipi pre-tibetani. Qui è installata una statua in rame di Buddha alta 7,5 metri, placcata in oro e la più grande del suo genere.

Si parte alla volta di HEMIS GOMPA: 40 Km da Leh, è ​​il Gompa più ricco, più conosciuto e più grande del Ladakh. La sua popolarità deriva dal grande festival annuale che si tiene qui in estate. Il festival è in onore dell’anniversario della nascita del Guru Padma Sambhava. Ha anche il più grande Thanka in Ladakh che viene dispiegato una volta ogni 12 anni. Hemis fu costruito nel 1630 durante il regno di Singge Namgyal, un illustre sovrano del Ladakh. Fiorì sotto la dinastia Namgyal gestita dal monastero. È diviso in due, la sala delle assemblee sulla destra e il tempio principale sulla sinistra. La sala (Dukhang) è anche utilizzata come “stanza verde” dai ballerini durante il festival. Il tempio è noto come Tshogkhang. Le verande hanno una grande quantità di affreschi, tra cui la “Ruota della vita” buddista (Kalachakra) e i signori dei quattro quartieri, oltre alla ruota della preghiera.

Ritorno a Thiksay. Pranzo in ristorante locale. Dopo pranzo, visita al monastero di Thiksey, il più grande monastero nel distretto centrale del Ladakh, nello Jammu e nel Kashmir. Si trova a 18 km da Leh nella valle dell’Indo. Il monastero buddista tibetano della setta del buddismo tibetano Gelugpa si trova in cima alla collina.

Gli edifici del monastero sono strutturati in ordine gerarchico. Il monastero è indicato come “Mini Potala” dell’India in quanto ricorda il Palazzo Potala a Lhasa, in Tibet. C’è una grande statua di Maitreya (futuro Buddha) che copre quasi due piani del monastero che è di 40 piedi di altezza. Il tempio della dea Tara Tara è un’altra grande attrazione per i visitatori. Il monastero offre una chiara vista sulla valle dell’Indo e da qui si possono vedere anche alcuni monasteri come Shey, Stok e Matho

C’è una storia molto interessante dietro come il monastero di Thiksey ha preso il nome e come è stato finalizzato il luogo in cui si trova oggi. Jangsem Sherab Zangpo e il suo discepolo Palden Sherab stavano offrendo servizi di preghiera con una torta rituale a circa tre chilometri da dove si trova il monastero di Thiksey. Un corvo volò via con la torta. Quando hanno cercato,  hanno trovato la torta rituale in perfetto ordine nella parte superiore del poggio. Credevano che fosse un segno propizio per costruire un monastero in questo luogo. Più tardi nel tardo pomeriggio rientro a Leh, cena e pernottamento in hotel.

02-GIUGNO: LEH – KHARDUNG LA – SUMMUR – DISKIT – HUNDER (4350 M) NUBRA VALLEY (3332 M) 125 KMS. 5 HRS DRIVE

Prima colazione. Il viaggio su strada da Leh a NUBRA VALLEY passa sopra KHARDUNG LA (la più alta strada del mondo) a 5602 M / 18.390 Ft, a circa 39 km da Leh. Dal passo, si può vedere fino a sud sulla valle dell’Indo fino a vette e creste apparentemente infinite della catena montuosa dello Zanskar, e a nord fino ai giganti del massiccio del Saser. La valle di Nubra è popolarmente conosciuta come Ldumra o La valle dei fiori. Si trova nel nord del Ladakh tra le catene del Karakoram e Ladakh dell’Himalaya. L’altitudine media della valle è 3000m sopra il livello del mare. I fiumi Shayok e Saichen scorrono lungo la valle di Nubra. La parte piatta del fiume è sabbiosa e occupata da fattorie verdi e miricaria. I villaggi sono belli con tanta vegetazione tra cui salici e pioppi. L’antica famosa Via della Seta attraversava questa zona.

Prima di procedere al campo Summur, visita di DISKIT MONASTERY arroccato su una roccia a strapiombo accanto a un ruscello, che fornisce la fonte di energia utilizzata dai mulini della zona. Il monastero è ricco, pieno di ringraziamenti, magnifiche statue giganti, effigi del Buddha e antichi dipinti murali in cui si possono notare una moltitudine di influenze. Fu fondato da Lama Sherab Zangpo di Stod intorno al 1420 d.C. DISKIT è il principale villaggio o quartier generale della Nubra Valley, che ha un piccolo mercato costituito da una fila di negozi.

Dopo la visita al monastero e poco dopo aver lasciato Diskit, ci si imbatterà in dune di sabbia sulla destra della strada. Sono le ultime propagini del deserto del Thar, dove si potranno vedere  cammello a doppia gobba. Cena e pernottamento in hotel o campeggio.

03-GIUGNO 2020: NUBRA A LEH VIA KHARDUNG LA

Dopo la colazione rientro a Leh passando per Khardungla, passando per la strada più alta del mondo. In serata alla scoperta del bazar di Leh per souvenir, cena e pernottamento in hotel.

04-GIUGNO 2020: LEH – LIKIR – BASGO – ALCHI (4/5 HRS)

La mattina dopo colazione si parte per Alchi. Durante il tragitto, visita del monastero  Likir e Alchi. Lungo la strada, si viaggerà attraverso una vista spettacolare e magnifica del paesaggio con bellissime montagne, a volte imponenti gole. Attraverso la collina magnetica, confluenza di Indus e Zanskar prima del villaggio di Nimoo. Visita del bellissimo monastero della setta Gelugpa di Likir costruito sulla cima di una collina con una vista mozzafiato sulla valle, da Lhachen Gyalpo nel 1065 d.C. Una grande statua del Buddha Maitreya (futuro Buddha) fu costruita fuori dal monastero e fu inaugurata dal 14 ° Dalai Lama. Più tardi, guida al villaggio di Alchi (8 km). Dopo il villaggio di Saspol, attraversate il fiume Indo su un ponte per Alchi. Visita al monastero Alchi della setta Gelugpa. Dopo aver visitato Alchi e Likir Monestray, visita a BASGO GOMPA: era la sede del potere del ramo di una famiglia Namgyal. Fu qui nel 1680 che gli eserciti mongoli e tibetani invasori furono tenuti sotto controllo per un assedio di tre anni. I murales originali del XVI secolo e altre arti a Basgo meritano una visita. Successivamente visita a Sangam il punto di confluenza del fiume Indo e Zanskar, si può fare il rafting sul fiume Zanskar. Cena e pernottamento in hotel.

05-GIUGNO 2020: ALCHI – TIMISGAM (SAGA DAKA FESTIVAL) via LAMAYURU

Dopo la colazione dall’hotel, partenza per Timisgam, lungo la strada visita LAMAYURU,  il monastero più antico del Ladakh e famoso per il suo paesaggio. Più di 1000 anni fa il grande maestro tibetano Naropa aveva visitato e meditato in questo luogo. Si visiterà anche la grotta, il villaggio storico di Timisgan, dove si possono visitare il monastero e il palazzo. Questa valle ha un clima caldo rispetto alla valle dell’Indo e quindi favorevole alla fitta vegetazione ci sono molte albicocche, mele e noci che la rendono una delle valli più ricche del Ladakh. Successivamente visita il Monestray, dove si celebra il SAGA DAKA FESTIVAL ed è il festival annuale più importante del Tibet. Il 15 ° giorno del 4 ° mese nel calendario tibetano è il giorno in cui Buddha Sakyamuni è nato e anche il giorno in cui ha raggiunto il Nirvana. Durante questo periodo, i tibetani vanno in questa zona del  Monte Kailash, due o anche tre settimane prima di questa data. Durante questo periodo, il gigantesco pennone di Tarpoche viene ritualmente rimosso e le bandiere di preghiera lo sostituiscono. Durante la cerimonia del pennone, mentre la punta del palo viene sollevata e puntata verso est verso il monastero di Gyangdrak, i monaci di quel monastero eseguono un rituale speciale. La musica di lunghe trombe, conchiglie e altri strumenti dà il benvenuto al  pennone nascente. In serata rientro in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

06-GIUGNO 2020: TIMISGAM – LEH

Dopo la colazione in hotel, proseguimento per Leh, attraversando il fiume in fondo alla Valle dell’Indo; Il fiume Indo è uno dei fiumi più lunghi dell’Asia. Originario dell’altopiano tibetano nei pressi del lago Manasarovar, il fiume scorre attraverso il Ladakh, nella controversa regione del Kashmir verso le catene del Hindistan Hindukush, e poi scorre in direzione sud lungo l’intera lunghezza del Pakistan per fondersi nel Mar Arabico vicino alla città portuale di Karachi nel Sindh. È il fiume più lungo e il fiume nazionale del Pakistan. Cena e pernottamento in hotel.

07-GIUGNO 2020: TAKHTOK – CHEMDAY – LEH PALACE – SHANTI STUPA

In mattina dopo la colazione visita del Monastero Takthok. Il Takthok (il monastero con il soffitto di roccia); 50 km. ad est di Leh, questo è l’unico monastero appartenente alla scuola dell’ordine di Nimgmapa. Il monastero nacque quando il Guru Padma Sambhava visitò questo luogo e lo benedisse nell’VIII secolo. La Gompa era semplicemente una grotta di meditazione di Padma Sambhava, con impronte e molti altri segni, fino al regno del re Tsewang Namgail. Quando Mahasiddha Kunga Phunstog ha introdotto la comunità monastica. È stato dato il nome di Takthok Padmalinggon. Il Festival Takthok si svolge nel mese di luglio o agosto.

Il monastero di Chemday è famoso per il festival di Chemday che si tiene ogni anno qui. Più tardi la sera si visiterà brevemente Leh superiore, con il Leh Palace, il mercato e poi Shanti Stupa, costruito dal maestro giapponese nel 1995, da qui potremo avere una vista panoramica di Leh e delle aree circostanti della valle dell’Indo. Rientro in hotel, cena e pernottamento in hotel Leh.

08-GIUGNO 2020: LEH – DELHI

Dopo la colazione, trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo per Delhi. Ancora una volta si ammirerà un bellissimo volo sopra l’Himalaya. Proseguimento con volo Emirates.

09-GIUGNO 2020: DELHI-DUBAI-BOLOGNA

Arrivo a Bologna nel primo pomeriggio.