1° Giorno: ROMA –  URGENCH

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza con volo di linea HY 258 alle h. 20.45 per Urgench. Pasti e pernottamento a bordo.

 

2° Giorno: URGENCH – KHIVA

Arrivo previsto alle h. 05.25 e disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento in hotel.  Prima colazione. (check in dopo le ore 14.00). Inizio della visita di Khiva, la più antica e meglio conservata cittadina sulla “via della seta”. Si visiteranno: la madrasa Mohammed Amin Khan, il mausoleo di Pakhlavan Mahmud, eroe e patrono di Khiva. La madrasa Islam Khoja, la moschea di Juma, interessante per le sue 213 colonne di legno alte 3,15 m., in stile arabo. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento della visita con la Casa di Pietra (Tosh Howli), la Madrasa Allah Kuli Khan, il bazar e il caravanserrai. Sarà prevista una visita alla panetteria Zarafshan, con dimostrazione della preparazione del pane tradizionale. Al termine delle visite, sistemazione in hotel. Cena in ristorante locale, con dimostrazione della preparazione del pasto tradizionale di Khorezm: Shivit Oshi. Pernottamento in hotel.

 

3° Giorno : KHIVA – BUKHARA

Prima colazione in hotel. Partenza per Bukhara attraverso il deserto di Kyzyl Kum (480 km, circa 8 ore). Pranzo al sacco. Una parte della strada da percorrere costeggia il fiume Amudarya, ma solo da pochi scorci è possibile vederlo.  Arrivo a Bukhara. Sistemazione, cena e pernottamento.

 

4° Giorno: BUKHARA

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città, si potranno vedere: il complesso Poi-Kalon, con la moschea Kalom Jummi, il minareto e la madrasa Mir-I-Arab.  Visita  dei 3 bazaar coperti: Taqi Zargaron, Taqi Telpak Furushon e Taqi Sarrafon, la moschea Magok-I-Atori, dove si potranno ammirare nello stesso spazio: i resti di un monastero buddista, di un tempio e di una moschea, il complesso Labi Hauz. Pranzo in ristorante. Proseguimento delle visite con la fortezza Ark, una città nella città, antica quanto Bukhara, casa dei governanti di Bukhara per un millennio, la moschea Bolo Hauz. Sosta alla casa di Rahmon per assistere al master class di suzane (il celebre ricamo uzbeko, usato soprattutto nella lavorazione dei tappeti). Spettacolo folkloristico uzbeko. Cena in ristorante. Al termine, rientro in hotel e pernottamento.

 

5° Giorno: BUKHARA – SAMARKANDA

Prima colazione in hotel. Partenza in pullman verso la mitica Samarkanda. Sosta per la visita di Shakrisabz, città importantissima dove è nato il Grande Tamerlano. Visita delle rovine del Palazzo Bianco, del Mausoleo di Jehangir e di Kuk Gumbaz e Sayidon, della Moschea Hazrati Imam. Pranzo in corso di escursione. Proseguimento per Samarkanda. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena in ristorante e pernottamento.

 

6° Giorno: SAMARKANDA

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città, si potranno visitare: la splendida Piazza Registan, la Moschea Bibi Khanym, il Gur Emir (in tajik: tomba dell’emiro), mausoleo dedicato a Timur e ai suoi discendenti (XV sec.) e il mercato Siab. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento delle visite con la necropoli dei regnanti e dei nobili di Samarkanda, Shakhi Zinda (il re vivente), l’osservatorio Ulugbek (1420), dove si potranno ammirare i resti di un grande astrolabio per l’osservazione della posizione delle stelle, e le rovine Afrasiab con il museo. Rientro in hotel. Cena in ristorante. Pernottamento.

 

7° Giorno: SAMARKANDA – TASHKENT

Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Tashkent, la capitale. Arrivo e pranzo in ristorante. Visita della città vecchia: il complesso Hasti Imom con il Mausoleo Kaffal Shashiy, tomba del poeta e filosofo dell’islam che visse dal 904 al 979,  la moschea Tillya Sheykh, la madrasa Barak Khan, fondata nel XVI sec. da un discendente di Tamerlano, e la biblioteca con il sacro Corano. Proseguimento con la visita al Museo delle Arti applicate. Cena di arrivederci in ristorante. Pernottamento in hotel.

 

8° Giorno: TASHKENT – ROMA

Prima colazione. Al mattino, visita della Tashkent moderna: la piazza Amir Temur, la piazza della Indipendenza, il teatro Alisher Navoi, completato nel 1947 dai prigionieri giapponesi, ed infine visita di alcune fermate della metro. Pranzo in ristorante. Trasferimento in aeroporto e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza con volo di linea HY 257 alle h. 15.15 per Roma. Arrivo previsto alle h.19.15 e fine dei nostri servizi.