1° giorno: Bologna / Dublino

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bologna, disbrigo delle formalità doganali ed imbarco sul volo di linea per Dublino. All’arrivo incontro con l’assistente parlante italiano e trasferimento in hotel con pullman/taxi privato con autista irlandese. Cena libera, pernottamento in hotel a Dublino o dintorni.

2° giorno: Dublino / Glendalough / Kilkenny / Waterford

Dopo la prima colazione in hotel si proseguirà con un tour panoramico di Dublino e del suo centro. Visita al Trinity College, la più antica università dell’Irlanda dove sarà possibile ammirare nella Old Library (Vecchia Biblioteca) oltre ai numerosi testi unici al mondo, il “Libro di Kells” che rappresenta uno dei libri più antichi del mondo risalente all’800 d.c. Partenza per la contea di Wicklow, nota come il “giardino d’Irlanda” e visita del sito monastico di Glendalough, costruito nel VI secolo da San Kevin,  situato nel cuore della cosiddetta “valle dei due laghi” (in gaelico “Gleann da Loch”). Il sito comprende anche la Torre Rotonda alta 33 metri, le rovine della Cattedrale e la “cucina di San Kevin” circondata da un antico cimitero. Il sito è immerso nel parco nazionale di Wicklow, dai paesaggi molto pittoreschi. Proseguimento per Kilkenny e breve visita panoramica di questa graziosa cittadina medievale prima di proseguire per Waterford. Cena e pernottamento in hotel a Waterford o vicinanze.

3° giorno: Waterford / Hook Lighthouse / Midleton / Cork

Prima colazione in hotel. Breve visita panoramica di Waterford, la città più antica d’Irlanda, tra vichinghi e normanni, è anche conosciuta come la città del cristallo. Partiremo facendo una piccola deviazione per la visita del Faro di Hook. La struttura del faro ha circa 800 anni ed è uno dei più vecchi fari attivi al mondo. È un faro iconico e i visitatori possono salire i 115 scalini per godere di una spettacolare veduta dalla balconata. Proseguimento per Midleton e visita della Jameson Experience, durante la quale si apprenderanno i processi di fabbricazione del whiskey irlandese più famoso con degustazione finale. Proseguimento per Cork, la seconda città più grande d’Irlanda. Pur conservando ancora il suo fascino medievale grazie alle sue stradine strette e tortuose è divenuta oggi una grande città portuale, industriale ed universitaria. San Patrick’s Street e Grand Parade sono costruite su degli affluenti del Lee. La Cattedrale neo-gotica di San Finbar posta a Sud e la Chiesa di Shandon nella parte nord, dominano la città. Cena e pernottamento in hotel a Cork o vicinanze.

4° giorno: West Cork

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla scoperta della regione chiamata West Cork. La prima sosta sarà alla pittoresca cittadina di Kinsale. Visita del Charles Fort, risalente al XVII secolo e ritenuto uno dei forti a stella meglio conservati d’Europa. Si prosegue lungo la costa, attraverso Clonakilty e Skibbereen, fino a Bantry per una visita della Bantry House, sontuosa residenza d’epoca georgiana dalla quale si gode una vista spettacolare sia della baia che delle montagne che la circondano. La residenza ha una collezione molto pregiata di mobili, quadri ed artigianato di diversa provenienza. Pranzo libero nel corso della giornata. Proseguimento per la contea di Kerry. Cena e pernottamento nella contea del Kerry o contea di Cork / vicinanze.

5° giorno: Ring of Kerry

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata al Ring of Kerry, un circuito della penisola di Iveragh con paesaggi spettacolari: montagne, laghi e viste mozzafiato sull’oceano Atlantico. Proseguimento attraverso i pittoreschi villaggi di Killorglin, Waterville e Sneem. Sosta ai giardini della Muckross House, all’interno del parco nazionale di Killarney. Cena e pernottamento nella contea del Kerry o contea di Cork / vicinanze.

6° giorno: Le Scogliere di Moher, il Burren e Galway

Dopo la prima colazione irlandese partenza in direzione Nord alla volta di Galway. Si attraverserà in traghetto il fiume Shannon da Tarbert a Killimer e si proseguirà fino a raggiungere le maestose ed imponenti Scogliere di Moher, alte 200 metri e lunghe 8 Km, uno spettacolo che lascia senza fiato. Si attraverserà il Burren (dall’Irlandese Boireann “luogo roccioso”) affascinante regione carsica dove l’acqua, scorrendo in profondità, ha creato grotte e cavità sotterranee. Il Burren è la più estesa regione di pietra calcarea d’Irlanda e la particolarità del suo territorio gli conferisce l’aspetto di territorio lunare. Si prosegue poi lungo la costa e via Black Head fino a Galway. Visita panoramica della città che da sempre attrae folle di musicisti, artisti, intellettuali e giovani anticonformisti. Ciò si deve in parte alla presenza dell’Università, ma soprattutto all’attrattiva esercitata dalla vita notturna nei pub, dove si chiacchiera e si beve molto. La città, inoltre, è uno dei principali centri gaelici e l’irlandese è parlato diffusamente. Cena e pernottamento in hotel a Galway o contea di Limerick / Clare / vicinanze.

7° giorno: Galway / Dublino

Prima colazione in hotel. Partenza per Dublino e all’arrivo tempo libero per lo shopping o altre visite individuali. Cena libera. Pernottamento in hotel a Dublino o dintorni.

Serata tradizionale facoltativa presso un pub tradizionale di Dublino: € 55.00 p.p. Il prezzo include: trasferimento in pullman al pub, cena a 3 portate al pub e spettacolo di musica tradizionale e danze folkloristiche irlandesi

8° giorno: Dublino – Italia

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Bologna.

 

L’ORDINE DEL TOUR PUO’ ESSERE INVERTITO MANTENENDO GLI STESSI SERVIZI