Programma di viaggio:

 1º Giorno RIMINI – BOLOGNA – TENERIFE SUD (PUERTO SANTIAGO)

Ritrovo dei signori partecipanti alle ore 10.00 a Rimini in piazzale Caduti di Cefalonia e transfer con bus riservato all’aeroporto di Bologna. Disbrigo delle pratiche d’imbarco e volo diretto per Tenerife.

All’arrivo trasferimento in hotel, cena a buffet e pernottamento.

2º Giorno – TENERIFE SUD (PUERTO SANTIAGO)

Prima colazione. Giornata libera per godere del clima di ‘eterna primavera’ proprio di questa isola, sia passeggiando sulla vicina spiaggia di sabbia nera ‘la arena’, o sfruttando le diverse piscine nel nostro albergo. Questa struttura ha un’ampia programmazione di animazione diurna e serale. È il momento per il relax. Cena buffet e pernottamento.

 3º Giorno – TENERIFE SUD (PUERTO SANTIAGO) – TEIDE – SANTA CRUZ DE TENERIFE

Prima colazione. Alle 09:00 ore partiremo per l’icona delle isole Canarie, il monte sacro degli abitanti primitivi e il picco più alto della Spagna (3.718 mt): il Teide. Nell’ascensione incontreremo tutti i vari cambiamenti di vegetazione dalla subtropicale alla alpina. Arrivati al cratere principale troveremo un paesaggio lunare, che lo ha reso set cinematografico di tanti film sullo spazio. Colori, vegetazione, animali… tutto fa da cornice al maestoso Teide. Si scenderà dalla parte nord dell’isola circondati dal verde dei boschi e l’azzurro del mare con la capitale sullo sfondo: Santa Cruz de Tenerife. Cena e pernottamento.

4º Giorno – SANTA CRUZ DE TENERIFE – PUNTA ANAGA – TAGANANA – SAN CRISTOBAL DE LA LAGUNA – SANTA CRUZ DE TENERIFE

Prima colazione. Oggi faremo una panoramica di Santa Cruz la capitale dell’isola, e il suo porto sempre pieno di attività. Dopo partiremo per l’estremo nordest, la Punta de Anaga, una zona montagnosa piena di spettacolari anfratti, e con una discesa che ci concederà splendide viste panoramiche sul mare, per arrivare al paesino di Taganana nella costa. Pranzo in una popolare trattoria dove si potrà mangiare pesce fresco del posto e le singolari patate canarie. Ripartiremo per il Monte de las Mercedes, un tesoro naturale, dove rimane un bosco di ‘laurisilva’ vegetazione che copriva buona parte della Terra nel Terziario, e che oggi è presente solo in queste isole. Continueremo per La Laguna, dove passeggiare per il suo centro storico equivale a spostarsi indietro di quattro secoli: quando questo modello di casa coloniale delle città spagnole veniva riprodotto in tutta l’America Latina. Ritorno in hotel a Santa Cruz. Cena libera, che consigliamo fare in uno di tanti ristorantini all’aperto, approfittando della sempre gradevole temperatura. Pernottamento.

 5º Giorno – SANTA CRUZ DE TENERIFE – VALLE DELLA OROTAVA – ICOD – GARACHICO – LOS GIGANTES – TENERIFE SUD (PUERTO SANTIAGO)

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della zona nord. La Valle dell’Orotava, con visita mozzafiato sul mare cristallino e Puerto della Cruz, la capitale turistica del nord, e il suo meraviglioso lago Martianez. Proseguimento per Icod de los Vinos dove vedremo il ‘drago millenario’, l’albero caratteristico dell’isole canarie, questo in particolare è un monumento nazionale e si calcola che abbia circa 900 anni. Breve sosta nel piccolo porto di Garachico con le sue sculture minimaliste dedicate al mare. Termineremo le nostre visite di fronte all’ impressionante scogliera di Los Gigantes. Cena buffet e pernottamento.

 6º Giorno – TENERIFE SUD (PUERTO SANTIAGO)

Prima colazione. Giornata libera per attività balneari e relax. Cena buffet pernottamento.

7º Giorno – TENERIFE SUD (PUERTO SANTIAGO)

Prima colazione. Giornata libera per attività balneari e relax. Cena buffet pernottamento.

8º Giorno – TENERIFE SUD (PUERTO SANTIAGO)

Prima colazione e tempo libero. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto Tenerife Sud, disbrigo delle pratiche d’imbarco e volo diretto per Bologna.