Parrocchia  San Gaudenzo

In occasione del centenario delle apparizioni bus da Rimini e volo di linea da Bologna

Programma indicativo di viaggio

1° giorno  giovedi’ 24 agosto Rimini/Bologna/Lisbona
Alle ore 13.45 ritrovo dei signori partecipanti e partenza in bus alle ore 14.00 per l’aeroporto di Bologna.  Partenza in aereo per Lisbona con volo di linea TAP Air Portugal delle ore 18.00.  Arrivo a Lisbona alle ore 20.00.  Incontro con guida/accompagnatore e cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

2° giorno venerdi’  25 agosto Lisbona
Dopo la prima colazione partenza per la visita di Lisbona,  Cattedrale e della chiesa di Sant’Antonio,  piazza del Rossìo al quartiere di Belem con la torre delle Scoperte Marittime. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Fatima. Il villaggio di Fatima, situato nella regione centrale del Portogallo, a circa 50 km.  dall’ Atlantico, è oggi un centro mondiale di pellegrinaggi e di preghiera.  Deve la sua celebrità a tre pastorelli, Lucia, Francesco e Giacinta, ai quali la Madonna apparve nel 1917 per sei volte. Saluto alla Madonna alla Cappellina delle Apparizioni e S.  Messa.  Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3°giorno sabato 26 agosto Fatima
Pensione completa. Santa Messa. L’intera giornata sarà dedicata alle varie funzioni religiose ed alla visita dei luoghi delle apparizioni della Madonna. Il messaggio che la Vergine volle diffondere a Fatima si riassume nel binomio preghiera-penitenza: è nello spirito di questo messaggio che fu costruito il Grande Santuario sul luogo delle apparizioni, la Cova da Iria, estremamente semplice ed essenziale, dove troviamo la piccola e semplice Capela   das    Aparições la quale ospita la statua della Vergine Maria e nella cui corona si può intravedere la pallottola che ferì il Papa Giovanni Paolo II nel 1981. Poco distante troviamo la casa natale dei tre pastorelli, la Casa dos  Pastorinhos. Da un punto di vista architettonico, sicuramente, l’edificio maggiore di Fatima è la Basilica di Fatima che si presenta in stile puramente neo-classico, affiancata da angeliche statue dei santi, da una torre alta 65 metri e da un piazzale il doppio in grandezza di  quello presente in Piazza San Pietro in  Vaticano, a sua volta è  delimitato da una bella e aperta galleria  circolare che lo accompagna per  tutto il suo perimetro. Un altro importante luogo di visita è costituito dal Valinhos ,a circa 400  metri da  Alujustrel e che rappresenta il  luogo della quarta apparizione  della Madonna. Ma forse il luogo più caratteristico e mistico è la Via del Calvario di Fatima (Via  Crucis).

4°giorno domenica  27 agosto Fatima/ S. Antonio dos Olivais/Coimbra/Santiago de C. (km 430)  
Pensione completa, partenza per SANT’ANTONIO DOS OLIVAIS  ( luogo dove Sant’Antonio ricevette la sua  vocazione)  Santa Messa. Visita guidata a COIMBRA.  Tra i monumenti principali di Coimbra troviamo la splendida Cattedrale di Sé Velho del XII secolo. La chiesa, che ricorda quasi una fortezza, presenta un’architettura in stile romanico, la più esemplare di tutto il Portogallo. Al suo interno troviamo splendide decorazioni opera di intarsiatori fiamminghi nel 1502 le quali rappresentano la vita di Cristo, l’Assunzione e altri santi. Essa un tempo fu sede vescovile, sede di importanza reale e mausoleo reale. Oggi ospita importanti collezioni artistiche. La storia di Coimbra è naturalmente legata, al suo centro universitario, infatti non potrà mancare, se disponibile,  la visita di una tra le più antiche e prestigiose università d’Europa, fondata nel 1290 e che ancora oggi attrae più di 20.000 studenti.  Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Santiago, sistemazione in hotel cena e pernottamento.

5° giorno lunedi’ 28 agosto Santiago de Compostela
Dopo la prima colazione, inizio del pellegrinaggio a piedi. Dalle porte di Santiago de Compostela, si percorreranno 5 km a piedi. Ingresso e visita della Cattedrale con sosta di preghiera presso la  Tomba di San Giacomo  Apostolo. S. Messa.  Nel pomeriggio visita della città: di Santiago de  Compostela, per anni meta di pellegrinaggi da parte di coloro che volevano raggiungere il  Santuario di San Giacomo Apostolo. Negli ultimi anni, il Cammino di Santiago ha  visto rifiorire la pratica di recarsi nella cittadina  Galiziana, ma per molti anni il pellegrinaggio ha  rappresentato  una tradizione passata. In questo periodo la città di Compostela è cresciuta in modo autonomo e originale, rispetto alla sua vocazione religiosa, diventando un’importante città universitaria. Santiago mantiene a tutt’ oggi intatta la sua doppia anima: da una parte città spirituale e meta di un pellegrinaggio spesso lungo e faticoso, dall’altro città giovane e scanzonata.  Visita guidata alla Plaza de Obradoiro, Hospital Real, Plaza de la Quintana. Cena e pernottamento.

6° giorno martedi’ 29 agosto Santiago de Compostela/Braga/Porto
Prima colazione. Partenza per Braga, visita al Santuario del Bom di Monte. Si prosegue per PORTO,  la nuova regina d’Europa . Città eletta miglior destinazione europea per il 2017 e seconda città del Portogallo, rinomata in tutto il mondo per i suoi vini pregiati.  Visita panoramica del magnifico centro storico (quartiere della Ribeira, che risale all’Impero Romano e al medioevo), riconosciuto dall’Unesco patrimonio dell’umanità. Diverse bellezze architettoniche adornano la città di Oporto, dal corso principale nel centro città Avenida dos Aliados (Viale degli Alleati, in ricordo della partecipazione portoghese alla prima guerra mondiale), ai magnifici giardini del Palacio de Cristal; e dalle millenarie chiese romaniche alla miriade di piastrelle dipinte che adornano l’interno della stazione di São Bento e l’esterno della chiesa di Santo Ildefonso. Pranzo in ristorante. Visita guidata della citta’. Sistemazione in  hotel. Cena e pernottamento.

7° giorno mercoledi’ 30 agosto  Porto/Lisbona /Bologna
Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Oporto Lisbona. Partenza alle ore 11.30 per Lisbona, cambio aeromobile e arrivo a Bologna alle ore 17.15.

Acquista le guida