1 ° GIORNO:            Rimini – Ancona- imbarco

Ritrovo alle ore 15.30 a Rimini in piazzale Caduti di Cefalonia e partenza in bus per il porto di Ancona. Disbrigo delle formalità d’imbarco, sistemazione sulla nave nelle cabine riservate e partenza per Spalato. Cena libera e pernottamento a bordo.

2°  GIORNO:  Spalato – Medjugorje

Piccola colazione a bordo. Alle ore 7.00 arrivo al porto di Spalato e proseguimento in bus per Medjugorje.

Arrivo, sistemazione in hotel e pranzo.

Giornate dedicate alle visite e devozioni.

Nel pomeriggio  Salita al Podbro: il luogo delle prime apparizioni della Regina della Pace. Un cammino ripido conduce dalla strada verso il luogo delle prime apparizioni. Rilievi in bronzo, che rappresentano i misteri gioiosi e dolorosi del rosario, sono stati posti lungo il cammino nel 1989. Per i pellegrini, la salita sulla Collina delle Apparizioni è un incontro con la Vergine attraverso la preghiera personale e la preghiera del rosario.

Visita ai principali luoghi di preghiera tra cui: la chiesa di S. Giacomo, la statua del Cristo risorto, il cimitero Kovacica dove si trova la tomba di padre Slavko Barbaric, la cappella dell’Adorazioni, ecc.

dal 3° al 4° GIORNO: permanenza a Medjugorje – Escursione facoltativa a Mostar

Pensione completa in hotel.

Al mattino salita al Krizevac, il monte della grande Croce. Il Krizevac è il monte più alto di Medjugorje (520 m sul livello del mare) sul quale, il 15 marzo 1934, a ricordo dei 1900 anni della morte di Gesù, i parrocchiani hanno costruito una massiccia croce alta 8.5 m a cui i pellegrini vi giungono percorrendo e meditando le stazioni delle Via Crucis.

Partecipazione alle S. Messe in lingua italiana e alle funzioni serali internazionali, col Santo Rosario, preghiere di guarigione e liberazione, Adorazione Eucaristica, benedizione degli oggetti. Incontro con i veggenti per ascoltare le loro testimonianze, compatibilmente con la loro presenza a Medjugorje.

Visita ad alcune comunità locali: l’Orfanotrofio di Suor Josipa con incontro di Suor Kornelija, la comunità Cenacolo di Suor Elvira, i Figli del Divino Amore di Madre Rosaria, la comunità Nuovi Orizzonti di Chiara Ammirante, Suor Emmanuel della Comunità Beatitudini (compatibilmente con le loro disponibilità e orari).

L’accompagnatore proporrà in un momento opportuno non alternativo a eventi a Medjugorje (ad esempio preghiere in parrocchia o incontro di veggenti o altro) un’escursione turistica alla città di Mostar per una passeggiata con guida locale. Questa città è diventata lungo il corso dei secoli il punto di incontro di varie culture e religioni. Incontro con al guida e visita del Ponte Vecchio, il simbolo della città, la Moschea. La cittadina è divisa in due parti dal fiume Neretva e sulle sue sponde si fronteggiano i quartieri cattolici e musulmani. Il Ponte Vecchio, abbattuto nel 1993 e ricostruito nel 2004, è un luogo carico di significati: divenuto simbolo di pace, è stato inserito dall’Unesco nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Costi e pagamento in loco a seconda del numero dei partecipanti.

5° GIORNO: Medjugorje- Spalato

Colazione e pranzo in hotel.

Tempo a disposizione per visite, incontri, confessioni e S. Messa.

Aller ore15.00 partenza in bus per il porto di Spalato. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in nave alle ore 19.30 per Ancona. Cena libera e pernottamento a bordo.

6° GIORNO: Medjugorje – Rimini

Piccola colazione a bordo. Arrivo al porto di Ancona alle ore 7.00 e trasferimento in bus per Rimini. Fine servizi.

Per questioni organizzative l’ordine delle visite potrebbe essere modificato mantenendo comunque inalterati la durata e il contenuto delle stesse